Telefonia VOIP

Cos'è il voip e come funziona e le differenze tra il Voice Over IP e la telefonia tradizionale.


Il termine VOIP

Con il termine VOIP acronimo di Voice Over Internet Protocol, che letteralmente significa inviare la voce tramite il protocollo di comunicazione internet; Si fa riferimento alla nuova tecnologia in grado di tramutare il segnale della voce analogico in un flusso di dati digitali che viaggiano, alla pari di tutti gli altri segnali digitali, nella rete internet attraverso il protocollo IP (Internet Protocol).

Il protocollo IP presenta la particolarità di segmentare il segnale digitale in “pacchetti” che viaggiano sulla rete di dati e che poi, all'arrivo a destinazione, vengono ricomposti nuovamente in segnale analogico e quindi interpretabile dall'orecchio del destinatario. Tutto ciò avviene attraverso la rete internet, grazie all'instradamento della chiamata in formato digitale sulla rete internet e non più sulla linea analogica tradizionale (doppino telefonico).

Come funziona il VOIP e quali vantaggi introduce nel mondo della telefonia

Il vantaggio principale offerto dal voip e che ha letteralmente rivoluzionato il mondo della telefonia è il risparmio economico. Nel voip infatti, le telefonate avvengono grazie alla connettività di una normale connessione ADSL; o del nostro smarphone al solo costo della connessione dati è quindi possibile telefonare dall'altro lato del pianeta o a costi identici a quelli delle chiamate verso destinazioni nazionali.

Fra tutti i vantaggi del VOIP i principali sono:

  • il minor costo per chiamata, specialmente sulle chiamate nazionali e internazionali;
  • minori costi di infrastruttura;
  • nuove funzionalità avanzate rispetto alla telefonia tradizionale;
  • maggiore scalabilità successiva;

Grazie a questi vantaggi è possibile, ad esempio, eliminare la distinzione tra chiamate locali e chiamate interurbane, mantenere diversi numeri telefonici su un solo apparato telefonico, salvare messaggi vocali sul proprio computer o, ancora, effettuare telefonate completamente gratuite tra utenti della stessa rete; Oltre a tutto questo si può integrare la telefonia con eventuali software pre esistenti quali CRM o rubriche condivise.

Cosa serve per poter entrare nel mondo della telefonia VOIP

Per usufruire della telefonia VOIP è sufficiente un telefono voip o in alternativa un software (App) da installare sul proprio computer o sul proprio smarphone e una connessione internet a banda larga ADSL o 3G che abbia la potenza garantita di almeno 32 kbps (ad oggi quasi tutte le ADSL tradizionale è in grado di supportare le comunicazioni VOIP). Come tutte le tecnologie in via di sviluppo, e quindi da perfezionare, anche questa del VOIP prevede alcuni svantaggi. Il principale può essere quello relativo alla qualità vocale non perfetta; Utilizzando la stessa linea per trasmettere sia voce (telefonate) che dati (download e upload di file e pagine internet), la qualità della voce durante una telefonata potrebbe calare e, in caso di black-out elettrico non sarebbe possibile effetturare telefonate.

Le cause della scarsa qualità.

La mancata qualità eccellente delle telefonate è dovuta a due diversi problemi; il ritardo e la perdita di pacchetti dati; Il ritardo genera eco e sovrapposizione delle conversazioni, per sopperire a questi problemi "fastidiosi" sarà necessario utilizzare degli apparecchi appositi in grado di cancellare l'eco. Per quanto riguarda la perdita dei pacchetti dati, questi, per ottenere una conversazione lineare, devono rispettare l'ordine cronologico in cui vengono "emessi". A volte il network, la rete, si "congestiona" e il pacchetto vocale rimane bloccato, arrivando a destinazione in ritardo. Una perdita pari o superiore al 10% non consente di svolgere una comunicazione e facilmente comprensibile. Ovviamente per sopperire alla presenza di eco e disturbi quali i fruscii, sono stati già creati software appositi come ad esempio Asterisk o telefoni ad alte prestazioni.

Per quanto riguarda la gesione dei silenzi, delle pause o di respiri prolungati, quindi mancanza di parole, sono stati creati altri software per eliminarli tenendo conto che, generalmente, una conversazione è costituita da circa il 50% di "tempi morti" ed in questo modo si mantiene libera la linea da sovraccarichi inutili che provocano la già citata congestione del network.

Banda insufficiente

Il gestore della rete dovrebbe garantire una larghezza di banda sufficientemente ampia, per ridurre il tempo di latenza e le perdite di dati. Tuttavia ciò, mentre è relativamente facile nelle reti private, è molto più difficile quando si usa internet come mezzo trasmissivo in quanto a parte alcuni gestori definiti "professionali" difficilmente garantiscono una banda minima.

 

Contattami!